“Verde e qualità della vita”

Nov 19th, 2017 | Di cc | Categoria: Ambiente

S’intitola “Verde e qualità della vita” il progetto che la professoressa Silvana Geirola, presidente dell’associazione ONLUS “Alla Foce del Sebeto”, sta portando avanti in un’ottica di cittadinanza attiva in collaborazione con l’avvocato Maria D’Ambrosio, assessore al Verde e qualità della vita del Comune di Napoli, il dottor Ciro Esposito, Comandante della Polizia locale, il Comandante Gaetano Frattini della Polizia locale Vomero Arenella; il dottor Raffaele del Giudice, vicesindaco e assessore all’Ambiente del Comune di Napoli; l’amministratore delegato A.S.I.A., l’ingegnere Francesco Iacotucci; il presidente della V Municipalità, l’architetto Paolo de Luca; il dirigente S.A.T. della V Municipalità, l’architetto Alfonso Ghezzi; il dirigente Servizio politiche attive per il lavoro, la dottoressa Paola Sparano; il dirigente Servizio verde della città, la dottoressa Teresa Bastia. L’associazione, con la collaborazione dell’architetto Francesco Gambardella, per la sicurezza e il monitoraggio dell’attività, offrirà al Comune di Napoli, a partire dal 14 Novembre - per circa tre settimane - e da piazza Quattro giornate, un servizio completamente gratuito di potature arboree grazie all’imprenditore edile Aniello Bettini, dirigente della ditta “R.L.” di Ercolano, all’1 di via Pignalver, che ha messo in campo mezzi e persone per rendere fattibile l’opera di recupero del verde urbano della città di Napoli. Sostenere il verde urbano, se da un lato migliora la qualità della vita per la salute e la fruibilità del territorio, dall’altro sostiene e struttura le attività di turismo e artigianato locale. «Salvaguardiamo il verde della nostra città che, con la sua complessità e varietà -sottolinea Geirola-, rappresenta uno dei gioielli del Sud patrimonio mondiale dell’umanità».

Lascia un commento

Devi essere Autenticato per scrivere un commento