UN GRANDE FLEGREO PAREGGIA IN CASA CON L’ANCONA

Gen 23rd, 2019 | Di cc | Categoria: Sport

Sporting Flegreo-Vela Ancona 9-9  (1-2, 2-2, 3-3, 3-2)

Sporting Club Flegreo: Uccella, Martucci, Carmicino, Parisi 3, Maione, Esposito, Vitiello, Morvillo 2, Anastasio F. 1, Altieri 1, Dirupo, Micillo 1, Sgrò 1. All. Koinis.

Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato 1, Pomeri 2, Rachid, Ferretti 1, Fiore 1, Di Martino, Leone, Di Liberto, Bersacchia, Altamura 2, Quattrini 2, Andreoni. All. Pace M.

Arbitro: Vildacci.

Note: sup. num. Flegreo 1/4 + un rigore parato, Vela 4/9.

È un Flegreo equilibrato, determinato e bello da vedere  quello che domenica ha affrontato il Vela Nuoto Ancona costringendo la corazzata di coach Pace al pareggio e avendo nel finale anche il possesso del possibile vantaggio. Una partita giocata alla pari contro un avversario davvero ostico, con una rosa ricca di talento e tra le candidate alla vittoria finale del girone.  La prima frazione si apre con una disattenzione difensiva delle puteolane che consente a Pomeri di portare le proprie compagne in vantaggio. Il Flegreo di Koinis si rialza subito e con una bellissima palomba di Parisi ristabilisce la parità interrotta dal nuovo vantaggio anconetano ad opera di Quattrini. La seconda frazione si apre con un tiro di rigore sbagliato da Anastasio F., ma è ancora Parisi protagonista con un gol che fissa il momentaneo pareggio. La gara è ricca di capovolgimenti di fronte, con le doriche che con l’uomo in più muovono bene la palla e vanno a segno con Altamura e Fiore. La scossa per il Flegreo arriva dalla panchina dove al primo pallone toccato Micillo spedisce la sfera all’incrocio dei pali consentendo alle proprie compagne di andare al cambio panchine sotto di un gol. Ad inizio del terzo quarto l’Ancona prova l’allungo con Pomeri e Altamura ma il Flegreo rimane a stretto contatto con le avversarie grazie alla doppietta di Morvillo ed al terzo gol di Parisi che porta il Flegreo all’ultimo intervallo sotto di un gol. La prima rete in superiorità del Flegreo arriva nel momento più delicato della partita, con Anastasio che fissa il punteggio sul  7 a 7. L’Ancona continua ad attaccare e con Pomeri si riporta avanti ma è brava Sgrò con un bel tiro dalla distanza a fissare l’8 a 8. Nei minuti finali le ragazze di mister Pace rimettono la testa avanti con Strappato, sempre in superiorità, a cui risponde Ines Altieri con un bel tiro dalla distanza che fissa il punteggio sul definitivo 9 a 9.

Complimenti alle ragazze per la prova messa in acqua contro l’Ancona – commenta il tecnico ellenico Ioannis Koinis -. Nel momento più difficile della partita, quando eravamo sotto di tre reti, la squadra ha reagito bene e siamo riusciti a rientrare in partita contro una squadra forte, forse la più forte del girone sud. Dobbiamo continuare a lavorare e a migliorarci, la strada è lunghissima e dobbiamo affrontare ogni partita con il massimo impegno. La testa è già a domenica quando in casa a Monterusciello giocheremo contro il Messina”.

Lascia un commento

Devi essere Autenticato per scrivere un commento