Sala gremita all’Istituto di Cultura Meridionale per la presentazione di “Il filo di poesia”, di Angela Procaccini

Mag 29th, 2019 | Di cc | Categoria: Spettacoli e Cultura

Si è svolta ieri 28 maggio 2019, nei suggestivi saloni del prestigioso Istituto di Cultura Meridionale, la presentazione dell’ultimo lavoro letterario della dott.ssa Angela Procaccini, “Il filo di poesia” (Graus Edizioni). Il lancio della nuova raccolta poetica dell’autrice è avvenuto nell’ambito dell’evento “Pomeriggio in Poesia”, promosso dallo stesso Istituto di Cultura Meridionale, ed ha visto un ampio successo in termini di partecipazioni. All’evento hanno preso parte circa 250 persone, tra cui l’avvocato Gennaro Famiglietti, console onorario di Bulgaria, coordinatore nazionale della Federazione dei Consoli e dei Diplomatici, nonché presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale; il console generale di Ucraina Viktor Hamotskyi, il console di Mauritania avvocato Francesco Napolitano, il console dello Sri Lanka avvocato Carmine Capasso, il console del Nicaragua avvocato Gerry Danesi, il console dello Zambia dott. Francesco Cossu, il comandante generale dei Carabinieri il generale Vittorio Tomasone, il prefetto Giuseppe Procaccini, il prefetto Fulvio Rocco de Marinis, il direttore del quotidiano “Il Roma” Antonio Sasso, il giornalista RAI vice capo Redazione Centrale Gianfranco Coppola, il giornalista de “Il Roma” Marco Altore, il presidente del Circolo Posillipo Enzo Semeraro, il presidente del Centro Studi Erich Fromm Silvana Lautieri, il professor Aldo Capasso, la professoressa Elvira Froio, la professoressa Enrica Donisi, il professore Carlo Antonelli e l’editore Pietro Graus.

Ad accompagnare l’autrice Angela Procaccini nella presentazione del libro sono stati i moderatori Gennaro Famiglietti, in quanto presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale, Enrico Panini, vicesindaco del Comune di Napoli, la professoressa e intellettuale Anna Robustelli, la scrittrice Tjuna Notarbartolo, e il presidente Confartigianato Enrico Ferrera. Gli interventi dei partecipanti sono stati intervallati dalle letture a cura di Tina Femiano e da esibizioni in acustico dell’artista tunisina M’Barca Ben Taleb. Coordinamento a cura di Anna Copertino, giornalista di Road TV.

L’evento si è svolto nel caro ricordo di Simonetta Lamberti, figlia dell’autrice, che il 29 maggio 1982 perse la vita a soli 11 anni a causa di un fallito attentato camorristico rivolto a suo padre, il giudice Alfonso Lamberti, allora consorte della scrittrice. L’esperienza letteraria di Angela Procaccini è la prova del valore terapeutico della scrittura e della poesia: a partire dall’inguaribile dolore di un lutto incomprensibile, Angela Procaccini cominciò un lungo processo di rinascita spirituale che darà vita a numerosi libri (tra cui “D” e il nuovo “filo di poesia”, entrambi editi da Graus Edizioni) che la porteranno a vincere numerosi premi e riconoscimenti letterari. Si ricorda, tra tutti, il toccante incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il 20 marzo 2018.

Lascia un commento

Devi essere Autenticato per scrivere un commento