De Luca: “In Campania procederemo a chiudere tutto, chiedo lockdown nazionale. Siamo a un passo dalla tragedia, decidere oggi”.

Ott 24th, 2020 | Di cciotola | Categoria: Politica

De Luca il governatore della Campania solo dopo la campagna elettorale si accorge che il Covid non era un qualcosa da combattere con tutti i mezzi a disposizione. Nei giorni scorsi i casi erano arrivati a 1.500, ma l’impennata fa balzare a 2.280 censiti ieri dall’unità di crisi. Questi numeri sono improponibili e vanno affrontati in maniera determinata, il governatore De Luca annuncia il lockdown regionale. «Siamo a un passo dalla tragedia - avverte - ora l’unica priorità sono le vite delle nostre famiglie, il resto passa in secondo piano. Non voglio vedere le bare sui camion militari», ricordando l’immagine simbolo della tragedia di Bergamo, ma non si ferma e mostra una tac dei polmoni di un giovane colpito dal virus. Parla con fermezza e convinzione di una chiusura totale, ma la cittadinanza non ne vuole sapere, i commercianti si lamentano, gli operai aspettano ancora la cassa integrazione di maggio, che il governo non ha ancora pagato. Da domani vedremo cosa accadrà, con la speranza di non assistere ad una rivoluzione civile.

Lascia un commento

Devi essere Autenticato per scrivere un commento